“PASSA IL GIRO DI SICILIA”, SI CONCLUDE A PIAZZA ARMERINA LA 2^ TAPPA… GRANDE ACCOGLIENZA

0
335

di Sebastian Feudale

Dopo aver salutato la cittadina di Mirabella Imbaccari, la spettacolare carovana (vero museo viaggiante su quattro ruote) della XXIX rievocazione storica del Giro di Sicilia by VCCPanormus, concluderà la 2^ tappa nella Città di Piazza Armerina, dove ad accogliere equipaggi e vetture di grande interesse storico e collezionistico (con folte rappresentanze provenienti da diverse nazioni del mondo) ci saranno tantissimi amici appassionati, insieme alla gradita presenza del Sindaco il Dott. Antonino Cammarata, dell’Assessore Ettore Messina e l’Amministrazione comunale tutta, Monsignor Filippo Bognani, che benedirà le vetture e non ultima, la preziosa presenza dell’amico Filippo Speranza, Referente Regionale del Registro Italiano Alfa Romeo Giulia e coordinatore del Giro di Sicilia per Piazza Armerina, ed ancora, gli amici collaboranti Francesco Taormina e Carmelo Lo Presto. Una cittadina ridente, un clima festoso e tanta passione, questa la “formula” che da sempre contraddistingue il tanto pubblico presente in quel di Piazza Duomo, incantevole location di Piazza Armerina, che abbraccerà l’arrivo dell’evento (clou) motoristico-culturale tanto atteso. Dopo la sosta gli equipaggi partecipanti ed il personale organizzativo tutto, si ritroveranno nella rinomata biblioteca comunale, dove verrà consumata la cena prima della meritata pausa notturna prevista nella Città di Caltanissetta, sede di ripartenza della 3^ tappa.

Quindi, appuntamento imperdibile a Piazza Armerina, nella giornata di venerdì 7 Giugno alle ore 16:30 circa, per vivere ancora un indimenticabile momento di passione e cultura nell’antica Città d’impianto medievale, con un pregevole Centro storico barocco e normanno e, sede di vescovado con un’estesa diocesi, che inoltre vede il Palazzo Trigona, edificio risalente alla prima metà del XVIII secolo ed oggi è utilizzato come Museo del territorio e della città. L’architetto che seguì i lavori fu Orazio Torriani, che prese importanti decisioni circa lo stile e l’architettura.
La struttura del museo a Piazza Armerina, viene oggi utilizzata per mostre, convegni, dibattiti e incontri. Sul suo territorio si trova la meravigliosa, incantevole ed unica al mondo, Villa Romana del Casale con i suoi famosi mosaici (Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO). Città d’arte, già definita Urbs Opulentissima, con forte richiamo turistico per il suo importante patrimonio archeologico, storico, artistico e naturale, nota come la “Città dei Mosaici e del Palio dei Normanni”. Tantissimi monumenti e luoghi di grande interesse presenti, che fanno di Piazza Armerina un vero gioiello dalla storia millenaria.

www.girodisicilia.it

(Comunicato n 25 del 18/05/2019)